Prenota la tua visita

Terapia Fotodinamica

Dermatologia

TERAPIA FOTODINAMICA

Da alcuni anni la terapia fotodinamica è utilizzata con successo per:

 

  • il trattamento di tumori superficiali della pelle (cheratosi attiniche, carcinomi basocellulari superficiali e morbo di Bowen)
  • le forme di acne infiammatoria, anche severe, poco responsive alle comuni terapie
  • il fotoringiovanimento, ossia per migliorare la pelle nei soggetti con invecchiamento dovuto alla luce solare (fotodanneggiamento).
Contattaci per fissare il tuo appuntamento!
Richiedi l'appuntamento
terapia fotodinamica

Come si svolge la terapia fotodinamica

La terapia fotodinamica prevede l’applicazione di una crema fotosensibilizzante sulla pelle che viene incorporata solo dalle cellule “malate”.

È necessario che la crema rimanga in sede per un periodo variabile da 1 a 3 ore.

Trascorso tale tempo, la crema viene rimossa e la zona viene irradiata con una lampada che emette una luce rossa in grado di innescare una reazione fotochimica che permette di eliminare selettivamente la lesione da trattare.

È una terapia assai versatile e priva di tossicità.

terapia fotodinamica

La crema fotosensibilizzante

La crema fotosensibilizzante ha la funzione di aumentare la sensibilità della pelle alla luce.

I due composti fotosensibilizzanti utilizzati per la terapia fotodinamica sono il metilaminolevulinato e l’aminolevulinato.

Si tratta di due molecole assolutamente prive di tossicità per l’organismo.

terapia fotodinamica

Il fotoringiovanimento

La terapia fotodinamica può essere utilizzata per combattere il fotoinvecchiamento, ossia l’invecchiamento della pelle dovuto all’esposizione prolungata alla luce solare, che si manifesta con comparsa di piccole macchie della pelle e colorito spento.

Le zone generalmente trattate sono il viso, il collo, il decolletè e le mani.

Il fotoringiovanimento viene attuato applicando sulla pelle la sostanza fotosensibilizzante, che verrà lasciata in posa dalle 2 alle 3 ore, e procedendo poi all’irradiazione con specifica lampada a luce rossa.

Dopo due settimane dal primo trattamento sarà già possibile apprezzare i primi risultati, che potranno essere migliorati o consolidati con trattamenti successivi.

terapia fotodinamica

Terapia fotodinamica: Domande frequenti

Quante sedute di terapia fotodinamica sono necessarie?
Quali sono i vantaggi della terapia fotodinamica rispetto alla altre terapie?
Esistono controindicazioni alla terapia fotodinamica?
Cosa succede dopo aver eseguito la terapia fotodinamica?
La terapia fotodinamica può essere utilizzata anche per altre patologie?
Quanto costa la terapia fotodinamica?
logo dr nicolo rivetti
Orari di apertura

Lun - Sab 09.00 - 18.00